Torneo open città di Biella

Sabato 21 ottobre si è svolto a Biella il torneo open di doppio e singolo, riservato ai giocatori di 5a categoria.

La Soc. Coumba Freide TT Aosta si è presentata con 4 giocatori: Remy Curtaz (4898 punti), Luca Berthod (4401), Davide Tamborin (3419) e Marco Vencato (2813).

 

TORNEO DI DOPPIO

Il torneo di doppio ha visto la partecipazione di 19 coppie inserite in un tabellone ad eliminazione diretta.

La prima coppia Curtaz – Vencato ha affrontato la coppia composta da Gianni Simonetti (5819) e Roberto Lucchetta (5106) entrambi atleti della TT G.A.S.P. Moncalieri.

L’incontro è terminato 3 a 0 a favore degli atleti del Moncalieri con parziali di 11-6 / 11-5 / 12-10.

La seconda coppia Berthod – Tamborin ha invece affrontato il duo della Pingpong Dragorosso Fabio della Rovere (5118) e Andrea Guagliumi (5476).

L’incontro ha visto la vittoria degli atleti della Dragorosso per 3 a 1 con parziali di 11-3 / 15-13 / 10-12 / 11-5.

Considerato il valore degli avversari di classifica superiore e in ottima forma (nel torneo di singolo Della Rovere è arrivato in semifinale mentre Simonetti e Guagliumi ai quarti di finale) possono essere considerate delle sconfitte onorevoli e un punto di partenza per le prossime sfide.

 

TORNEO DI SINGOLO

Il torneo di singolo si è svolto con la classica formula dei gironi di qualificazione con successiva fase a tabellone ad eliminazione diretta.

Erano presenti 22 gironi da 3 giocatori oltre ad uno da 4 per complessivi 70 atleti.

FASE A GIRONI

Marco Vencato, inserito in un girone (il n° 12) particolarmente difficile assieme a Gianni Simonetti (5819) e Francesco Giudice (5046), ha ben figurato ma non è riuscito a superare il turno. I risultati delle partite sono stati:

Simonetti – Vencato 3 a 1 con parziali 11-7 / 8-11 / 11-2 / 11-5

Giudice – Vencato 3 a 0 con parziali 11-7 / 11-7 / 11-6

Ottimi in particolare i primi due set giocati alla pari contro Simonetti in cui non si è vista l’enorme differenza di classifica che separa il giocatore di Moncalieri.

Davide Tamborin è stato invece inserito nell’ultimo girone, l’unico da 4 giocatori, assieme a Andrea Guagliumi (5476), Gabriele Serinelli Candito (5462) e Mauro Dal Dosso (2650). Anche in questo girone era difficile passare il turno e così è stato. I risultati delle partite sono stati:

Guagliumi – Tamborin 3 a 1 con parziali 5-11 / 11-5 / 11-5 / 11-4

Tamborin – Dal Dosso 3 a 2 con parziali 7-11 / 14-12 / 12-10 / 4-11 / 11-9

Serinelli – Tamborin 3 a 0 con parziali 17-15 / 11-9 / 11-6

Nel complesso buona prestazione anche contro giocatori sulla carta più forti e particolarmente tesa la partita con Dal Dosso vinta andando a conquistare i punti più “caldi” dei finali dei set.

Luca Berthod inserito nel girone n° 3 assieme a Luigi Leone (6229 n° 3 del tabellone) e Emanuele Gritti (3121) ha rispettato il pronostico e superato il turno con una vittoria e una sconfitta. I risultati delle partite sono stati:

Leone – Berthod 3 a 0 con parziali 11-4 / 11-3 / 11-7

Berthod – Gritti 3 a 0 con parziali 14-12 / 11-6 / 11-4

Remy Curtaz inserito nel girone n° 11 assieme a Pierangelo Ferrario (5892) e Emanuele Errico (3755) ha anche lui rispettato il pronostico e superato il turno con una vittoria e una sconfitta. I risultati delle partite sono stati:

Ferrario – Curtaz 3 a 1 con parziali 10-12 / 11-7 / 11-8 / 11-7

Curtaz – Errico 3 a 0 con parziali 11-5 / 15-13 / 11-7

FASE AD ELIMINAZIONE DIRETTA

32-esimi di finale

Nel primo turno ad eliminazione diretta Berthod ha affrontato Fernando Manzo (4571) del gruppo sportivo tennistavolo Vercelli mentre Curtaz è stato abbinato a Nunzio Schillaci (4628) sempre del medesimo gruppo sportivo tennistavolo Vercelli. Vista la vicinanza di classifica individuale, entrambe le partite risultavano avere un pronostico aperto e quindi risultavano particolarmente interessanti. I risultati delle partite sono stati:

Berthod – Manzo 3 a 0 con parziali 11-8 / 11-7 / 11-4

Curtaz – Schillaci 3 a 1 con parziali 11-7 / 11-6 / 8-11 / 11-6

16-esimi di finale

Nel secondo turno ad eliminazione diretta, gli accoppiamenti sono risultati particolarmente difficili. Berthod ha affrontato Ferdinando Carù (6458 – n° 1 del tabellone) del Tennis Tavolo Gallarate mentre Curtaz è stato abbinato a Edoardo Roggeri (6152 – n° 5 del tabellone) del Tennis Tavolo Enjoy. L’esito delle partite ha rispettato i pronostici con le sconfitte di entrambi i giocatori con i seguenti risultati:

Carù – Berthod 3 a 0 con parziali 11-1 / 11-4 / 15-13

Roggeri – Curtaz 3 a 0 con parziali 11-7 / 11-6 / 12-10

Il torneo alla fine è stato vinto da Dario Rinaldi (6029 – n° 7 del tabellone) del Tennis Tavolo Gallarate che ha sconfitto in finale per 3 a 0 Ferdinando Carù.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *