Grand Prix Giovanile Piemonte e Valle d’Aosta

Tempo di bilanci dopo le prime tre prove del Grand Prix Giovanile riservato ai ragazzi di Piemonte e Valle d’Aosta delle categorie (maschile e femminile) Juniores, Allievi, Ragazzi e Under 9.

Risultato inatteso e benaugurante nella prima tappa svoltasi in quel di Novara, con l’esordiente Matteo Scali capace di superare agevolmente il girone di qualificazione e di raggiungere la finale del torneo Ragazzi. Alla fine ottimo secondo posto e ben 16 punti incamerati nella classifica di categoria. Assente nella seconda tappa, Matteo non ha sfigurato neanche nella terza prova, giocata a Moncalieri, che raggruppava i giocatori della zona Nord e Sud. Gli ottavi di finale raggiunti valgono 12 punti e il 7 posto provvisorio in una classifica che conta attualmente 61 giocatori.

Molto bene anche Davide Tamborin, che nel singolo maschile Juniores conferma la crescita tecnica e il buon momento di forma. Dopo gli ottavi raggiunti nella prima prova ecco arrivare una grande semifinale nella terza prova, con la soddisfazione di aver battuto atleti di livello sia nel girone di qualificazione che nel tabellone ad eliminazione diretta. In graduatoria, ad ora, un ottimo undicesimo posto provvisorio su 44 classificati.

Nella prova di Moncalieri esordio anche per Leonardo Monegato nella categoria Ragazzi. Nonostante l’emozione e la poca abitudine alle competizioni ufficiali il bravo Leonardo torna a casa con una vittoria nel girone, un set strappato a tutti gli avversari incontrati e la consapevolezza di poter competere con giocatori con molta più esperienza.

A livello di società il TT Coumba Freide si trova dopo tre prove al quattordicesimo posto su 21 partecipanti, con 62 punti totali.

Prossimo appuntamento domenica 4 febbraio a Biella per la quarta prova, questa volta a carattere zonale, con in palio altri punti per provare a scalare le classifiche di categoria.

http://piemonte.fitet.org/it/piemonte/piemonte/gran-prix-giovanile.html

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *